“Mamme No inceneritore” ai sindaci mugellani: “Più differenziata, al bando la plastica”

0

Il Comitato “Mamme No Inceneritore“, che nelle scorse settimane ha manifestato a Firenze contro l’ipotesi di riapertura e ampliamento della discarica di Firenzuola, ha scritto una lettera agli amministratori locali mugellani invitandoli a fare di più sul fronte della raccolta differenziata. Lo riporta La Nazione di oggi.
I dati del Mugello, Dicomano a parte, sono infatti deludenti, con una media che si attesta attorno al 40%, a fronte di un obbligo di legge che prevede il 65% di differenziata. “I rifiuti vanno diminuiti, differenziati, riciclati e riusati – scrive il Comitato – Soltanto avviando questo processo si può veramente sperare di poter chiudere le discariche e gli inceneritori».
Per rimediare a dati negativi sul fronte della differenziata, in Mugello partirà entro l’anno il servizio di raccolta porta a porta. “Chiedete che sia all’altezza – specifica il Comitato – chiedete di passare alla tariffazione puntuale, lanciate progetti innovativi per mettere definitivamente al bando la plastica nei vostri Comuni, attivate il servizio di raccolta differenziato nei mercati e nelle sagre”.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply