Processo Forteto: per la Cassazione nessun complotto ai danni di Fiesoli

0

Nessun complotto ai danni dell’ex guru della comunità del Forteto Rodolfo Fiesoli. Lo scrivono i giudici della Cassazione nelle motivazioni che confermano le condanne al Profeta ed il rinvio a un nuovo processo d’appello per un episodio di violenza sessuale di gruppo. Lo riporta La Nazione.
La difesa di Fiesoli aveva puntato sull’inattendibilità della testimonianza di Giuseppe Aversa, il primo a denunciarlo, che non aveva collocato nel tempo la violenza sessuale subita.
Per la Cassazione le contraddizioni, prevalentemente temporali, non erano spiegabili con una concordata predisposizione preventiva alla menzogna. Aversa aveva rievocato, con un atteggiamento mentale diretto a rimuoverli, fatti invasivi avvenuti a notevole distanza di tempo.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply