Pallanuoto Mugello: partenza col botto in campionato per gli Under 17

0

Sembrerebbe un campionato proibitivo quello che si trovano ad affrontare quest’anno gli Under 17 della Pallanuoto Mugello. Nei due gironi toscani si affrontano, infatti, tutte le più forti squadre della regione, ad esclusione della sola Rari Nantes Florentia A che disputa il campionato nazionale.
I nostri ragazzi lo sanno da tempo ed hanno lavorato tutta l’estate per poter competere con avversari che beneficiano di spazi e numeri decisamente superiori ai loro.
Sabato scorso è arrivata l’attesissima prima prova a Firenze (“in casa”), contro il Circolo Nautico Marina di Carrara.
La vasca olimpionica (un campo lungo quasi tre volte quello in cui si allenano il sabato i mugellani) non spaventa più di tanto i nostri ragazzi, che si dimostrano subito molto più avanti con la preparazione fisica e tecnica rispetto agli avversari.
Ecco la cronaca dell’incontro:
Dopo pochi secondi di gioco, subito uomo in più e conseguente rete di Degl’Innocenti, che infila l’incrocio con un tiro perentorio.
Sembra tutto troppo facile, ma è semplice anche perdere la concentrazione. E così, subito dopo un goal di Pini, i nostri sprecano malamente la seconda superiorità numerica e subiscono anche la rete del due a uno che sembra riaprire la partita.
Non è così: Nardoni, capitan Valleri e Gori segnano tre goal nel giro di tre minuti e fanno capire a tutti che il destino della gara è ormai decisamente segnato.

La partita scorre via non bellissima, il pressing dei rossoazzurri spesso non permette agli avversari neanche di disporsi in attacco. Gli anticipi ripetuti e i goal del prezioso Gallori e del giovanissimo David Fredducci, chiudono definitivamente il match con un parziale di 8 a 1 alla fine del secondo tempo.
A questo punto spazio ai più giovani che dovranno maturare in fretta ed abituarsi ai campi grandi, a ritmi intensi e avversari fortissimi.
La partita diventa, così, una sorta di allenamento in preparazione dei prossimi impegni. Tante ingenuità, ma anche dei bei goal (beduina di Kenny Iozzelli e tiro secco sul corto del mancino Elezi) nel terzo e quarto tempo, che vede il Carrara segnare quattro delle sue cinque reti complessive.

Smaltita l’euforia dell’esordio vittorioso, i ragazzi di Gabrio Carcassi hanno già ripreso il lavoro e aspettano a Firenze il 16 dicembre la temutissima Canottieri Arno Pisa.
Il Pisa è una squadra con un’età media più alta di quella dei giovani mugellani e con un’esperienza nel campionato under 17 decisamente superiore. E già alla seconda giornata, sarà il momento di mostrare a tutti quel carattere e quella voglia di lottare che non è mai mancata nelle file dei nostri giovani sportivi.

Pallanuoto Mugello – 12 – Sbrocchi E., Degl’Innocenti E. (2 goal), Fredducci D. (1 goal), Bassi A., Iozzelli K. (2 goal), Nardoni A. (1 goal), Valleri M. Cap. (2 goal), Gallori S. (1 goal), Elezi S.(1 goal), Pini P. (2 goal)

C.N.M. di Carrara – 5 – Schivo A. Mussi L., Pezzica L., Tongiani L., Nesti F. (2 goal), Molinari M., Moralesson P., Cucurnia M. Cap. (3 goal), Schiaffino D., Dell’Amico P.

Fonte: ufficio stampa Pallanuoto Mugello

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply