Lavori in Mugello: funzionario della MetroCittà rifiuta tangente e fa arrestare imprenditore

0

L’imprenditore Raffaele Tizzano, 39 anni, di Acerra, è stato arrestato venerdì scorso per istigazione alla corruzione dopo che, davanti ad un funzionario della Città Metropolitana, ha cercato di consegnargli una busta con 4000 mila euro.
Non era il primo episodio da parte dell’imprenditore, la cui impresa si era aggiudicata con notevole ribasso lavori di manutenzione per la viabilità in Mugello.
CLICCA QUI per leggere l’articolo completo di Repubblica.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply