Un Manifesto per la Scuola: sabato 18/11 iniziativa dei sindacati a Vicchio e Barbiana

0

A settant’anni dalla Costituzione, a cinquanta dall’esperienza della scuola di Barbiana di don Milani, ma anche alla vigilia di un momento importantissimo, il tanto atteso rinnovo del contratto per i lavoratori del comparto “Istruzione e Ricerca”. Sabato 18 novembre FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola Rua e SNALS Confsal diffonderanno, con iniziative organizzate in tutta Italia, il “Manifesto per la Scuola. La Scuola è aperta a tutti e a tutte”, in cui viene rilanciata l’idea di scuola come “bene comune”.

Il Manifesto rilancia un’idea di scuola come bene comune che appartiene al Paese, aperta e inclusiva, pronta ad accogliere; una scuola fondata sul pluralismo, sull’autonomia e la collegialità e che afferma la centralità della persona all’interno del processo educativo; che garantisce il diritto all’apprendimento a tutte e a tutti. In questa idea di Scuola, ispirata ai valori della Costituzione, è centrale lo studente, ma lo sono anche il lavoro e la professionalità di tutto il personale che, a diverso titolo, concorre alla progettazione e alla realizzazione del progetto educativo. FLC Cgil, CISL Scuola, UIL Scuola RUA e SNALS Confsal chiedono da tempo che a una più chiara consapevolezza del ruolo fondamentale svolto dalla scuola nel promuovere crescita e sviluppo delle persone, corrisponda anche un adeguato riconoscimento normativo e retributivo di tutte le professionalità che vi operano; rivendicano a tal fine scelte politiche indispensabili a colmare il divario che vede l’Italia ancora lontana dalla media dei Paesi OCSE per quanto riguarda sia gli investimenti in istruzione e formazione, sia le retribuzioni del personale scolastico. E’ possibile sottoscrivere il Manifesto firmando la petizione online all’indirizzo: www.petizioni.net/manifesto-scuola-bene-comune.

Una scuola inclusiva dunque, di cui uno dei modelli più significativi resta l’esperienza di Don Milani a Barbiana. Non a caso l’iniziativa principale avrà luogo da quelle parti: sabato 18 novembre dalle 11 alle 14 è prevista una iniziativa al Teatro Giotto di Vicchio (Firenze) in piazzetta dei Buoni, poi una delegazione composta dai Segretari generali di Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola Rua e Snals Confsal raggiungerà Barbiana per rendere omaggio alla scuola di Don Milani. Contemporaneamente, in cento scuole simbolo sul territorio italiano, si svolgeranno presìdi e iniziative per rilanciare la realizzazione della scuola come comunità educante fondata sui valori della nostra Costituzione, fattore di crescita e speranza per le future generazioni.

Fonte: ufficio stampa CGIL

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply