CISL: SOS sui servizi e personale dell’ospedale del Mugello

0

Grido d’allarme della Cisl riguardo alle precarie condizioni dell’organico dell’ospedale mugellano. A parlarne è oggi il quotidiano La Nazione.
«Siamo contenti che l’assessore regionale Stefania Saccardi venga a inaugurare servizi in Mugello come la risonanza magnetica alla Misericordia. Ma si spera che in futuro venga anche a inaugurare qualche servizio pubblico nell’ospedale di Borgo» dice Gianni Guidi, referente Cisl sanità sul territorio che con Andrea Ferrini, responsabile aziendale Asl fiorentina, è tornato a lanciare l’allarme riguardo al presidio borghigiano. E’ da tempo che la Cisl lo denuncia: «Il personale che se ne va, per pensionamento o per trasferimento, spesso non viene sostituito».
La CISL descrive una situazione precaria a radiologia, degli anestesisti, a ortopedia e del laboratorio di analisi. Inadeguato poi sarebbe il numero di infermieri e oss. La Cisl chiede una presa di posizione forte del consigliere regionale Fiammetta Capirossi e del viceministro Riccardo Nencini.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply