PD Valle del Mugnone: “La sicurezza prevalga sull’esigenza di far cassa con le multe”

0

Nel Comune di Fiesole è polemica sui nuovi rilevatori automatici che controllano i semafori di Girone, Compiobbi e Pian del Mugnone, costati oltre 200mila euro. Ne parla quest’oggi La Nazione.
Il PD della Valle del Mugnone sostiene che questi soldi potevano essere spesi per migliorare la sicurezza del territorio, in seguito a furti e vandalismi verificatisi nel territorio comunale, e torna a chiedere l’installazione di strumenti di video sorveglianza per presidiare gli spazi pubblici.
Qualche mese fa l’Amministrazione comunale aveva respinto, per mancanza di fondi, la richiesta del consigliere Tommaso Rossi di intervenire strutturalmente sulla questione sicurezza.
Adesso l’arrivo delle telecamere sui semafori, ma per fare le multe, riapre la questione: «Con l’installazione di apparecchiature così costose, ci chiediamo quale sia la priorità dell’amministrazione. A questo punto – sostiene il Pd – ci pare che l’esigenza di far cassa prevalga sulla sicurezza, dato che, almeno quella stradale, era già assicurata con i vecchi impianti semaforici».

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply