Spararono ad un benzinaio a Matassino, 2 arresti

0

Un 22enne è finito in carcere ed uomo di 31 anni agli arresti domiciliari accusati di essere gli autori di una tentata rapina compiuta lo scorso primo febbraio in un distributore di Matassino, nel Comune di Figline e Incisa.
Durante la tentata rapina il titolare del distributore venne ferito al piede da un colpo di pistola. I due sono stati smascherati dai commenti catturati grazie ad una microspia piazzata nell’auto di uno dei due. Non avrebbero agito soli, ma con un 17enne che venne arrestato lo scorso febbraio. La pistola calibro 22 usata per la rapina, ritrovata in un campo a Reggello, è risultata rubata nel settembre del 2004 nel Napoletano.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply