Due vitelli uccisi da lupi a Valdastra, vicino a Borgo San Lorenzo

0

Due vitelli uccisi da lupi a Valdastra, vicino a Borgo San Lorenzo, nell’azienda di Adriano Borgioli, storico allevatore mugellano titolare di uno dei più grandi allevamenti toscani di bovini di razza Limousine.
Uno dei vitelli è stato ritrovato per metà sbranato: «Temo che si stia prendendo il problema con troppa superficialità dice a Firenze – La Nazione – Comincio a pensare che vi siano rischi anche per le persone.
Solidarietà a Borgioli da Coldiretti che parla di un attacco che è l’ennesima conferma di come la densità di lupi in purezza, cani erranti e ibridi abbia superato i livelli di guardia. Il WWF, che ha attivato la campagna S.O.S. Lupo/S.O.S. Natura d’Italia, ha denunciato in una nota qualche giorno fa il fatto che la Regione Toscana abbia stimato di abbatterne 500-600.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Comments are closed.